Menu
Martedì
26/02
20.45

LE FUMATRICI DI PECORE Compagnia Abbondanza Bertoni

Stagione Teatrale 2018/2019

Spettacolo

TURNO B
Compagnia Abbondanza Bertoni
Le fumatrici di pecore
un progetto di Antonella Bertoni
regia Michele Abbondanza
coreografie, scene e costumi Antonella Bertoni
con Patrizia Birolo e Antonella Bertoni
luci Andrea Gentili

produzione Compagnia Abbondanza/Bertoni, coproduzione Provincia Autonoma di Trento con il sostegno di Ministero per i Beni e le Attività Culturali – Dip. Spettacolo, Comune di Rovereto - Assessorato alla Cultura

durata 55 minuti

Comune di Rovereto
Ufficio Turismo e grandi eventi
Palazzo Alberti corso Bettini 43 – 38068 Rovereto
T 0464 452253 - 0464 452256 
cultura@comune.rovereto.tn.it
www.comune.rovereto.tn.it – www.teatro-zandonai.it

Da sempre affascinati dalle forme e dal multiforme, iniziamo una collaborazione con un’interprete straordinaria (“fuori dall’ordinario”): lei portatrice sana di una diversa abilità, noi portatori malati della nostra salute. Proveremo a scambiarci le rispettive portate. (M.A.)

Ho conosciuto Patrizia Birolo in una serie di incontri laboratorio tenuti per la compagnia teatrale La Girandola di Torino. Guardandola lavorare ho colto con intensità quanto un corpo e una persona potessero esprimere un umore “ballerino”. Mi è parso di intravedere la sua vita essere una mancanza della sua vita, e questo ha causato in me un disorientamento. Da qui il desiderio di scrivere una partitura con lei. Un viaggio tra le immagini è sempre un incantamento, dove il cammino tra un essere e l’altro si fa più corto.

Il disorientamento, d’altronde, è la chiave da cui parte il bellissimo duo che ci regala la visione stravagante insita nel titolo […] è un duo speciale, che resta nel cuore. Bertoni è una danzatrice tra le più toccanti della danza italiana: il suo muoversi in scena è portavoce dell’umanità del ballare, affidata a lunghe braccia che accarezzano lo spazio con qualità ora amorosa ora dolente, mai meramente tecnica, umanità di cui dice un corpo sottile e forte, specchio di un pensiero. Patrizia e Antonella ci parlano del teatro, di cosa significa scegliersi uno spazio dove cominciare, della fiducia che è necessaria per percorrere un tratto di vita assieme, di ciò che si può scoprire nell’ altro […] il divertimento e l’affetto, la reale fatica fisica di stare in scena e la bellezza della danza, tutto si mischia con ritmo e tempi teatrali sapienti […] per un lavoro che ha commosso il pubblico come un risveglio.

Francesca Pedroni, Il manifesto, 3 luglio 2011

Biglietti

Poltrone e pachi centrali
15,00 Intero
13,00 Ridotto generico
  8,00 Ridotto giovani
  5,00 Ridotto stud. superiori

Palchi laterali e balconata
13,00 Intero
11,00 Ridotto generico
  7,00 Ridotto giovani
  5,00 Ridotto stud. Superiori

Loggione
11,00 Intero
  9,00 Ridotto generico
  6,00 Ridotto giovani
  5,00 Ridotto stud. Superiori

Vendita biglietti

Servizio “Primi alla prima” (a partire da 20 giorni prima la data dello spettacolo) presso gli sportelli convenzionati delle Casse Rurali Trentine
online sul sito www.primiallaprima.it

e

Biglietteria Teatro Zandonai
corso Bettini 78, T 0464 425569
il giorno dello spettacolo a partire dalle ore 19.45